L5 è la macchina laser dedicata esclusivamente alla fibra e rappresenta un autentico concentrato di tecnologia. E’ dotata di un originale sistema meccanico brevettato, costituito da una struttura a compasso. Questa struttura, resa possibile dall’assenza di percorso ottico, è azionata da una coppia di motori rotativi che permettono di muovere la testa di taglio sul piano XY, in un intorno di 170 mm, con dinamiche fino a 5g e con bassissimi consumi, grazie alle esigue masse da muovere.
Il compasso rappresenta il cuore della soluzione meccanica brevettata da Salvagnini poiché garantisce dinamiche simili a quelle dei motori lineari, pur mantenendo ridotti i costi di esercizio. La versione kinEtic presentata ad Euroblech 2012 si arricchisce di un design elegante e integrato con innovative soluzioni tecniche. L’armadio elettrico e la sorgente radiante sono stati integrati nel basamento della macchina, e questo ha reso la macchina ancor più compatta e semplice nell’installazione.

Le porte scorrevoli sono state sostituite con una “cappottatura” apribile verso l’alto, che crea spazio sufficiente per la struttura portante della cinematica a bussola, senza ridurre l’accessibilità alla zona lavoro.